Tecnoalarm opinioni e consigli

Tecnoalarm è un nome piuttosto conosciuto agli addetti ai lavori che operano nel settore della sicurezza. Si tratta di un'azienda tutta italiana, di Faenza, che è presente sin dal 1977, ha festeggiato da poco 40 anni di attività. Possiamo considerarla una delle migliori di antifurto per la casa,  in catalogo si trovano prodotti di tipo professionale per la protezione di grandi aree, siti industriali e punti sensibili, ma anche di tipo "retailer" per  l'utente privato.

I prezzi dei loro componenti non sono bassi e per politica aziendale è difficile anche trovarli online o indicati da qualche parte. Anche l'acquisto non è semplice perchè Tecnoalarm preferisce vendere direttamente agli installatori, visto che effettua anche corsi gratuito di aggiornamento professionale. Insomma, un prodotto di elite che ama distinguersi e che ovviamente che si paga.

tecnoalarm centralina

Se andiamo alla ricerca di centraline usate possiamo spuntare anche prezzi economici, ad esempio 500 euro per una centrale TP8-28, ma vi assicuriamo che un installatore ve la fa pagare anche il triplo. E' una centralina  modulare in grado di gestire da 8 a 28 zone, comprese telecamere, sensori di movimento e di prossimità, combinatore gsm per la comunicazione dell' allarme via linea fissa o mobile, supporta 120 codici di accesso e 100 chiavi o carte RFID. Insomma un prodotto semi professionale che viene spesso usato in un sistema di antifurto filare. I piccoli utenti solitamente scelgono la TP4-20

Ad ogni modo il catalogo Tecnoalarm è molto completo ci si trova veramente qualsiasi componente, clicca qui per la consultazione. L'azienda per facilitare l'uso ha diviso in tre parti le zone della casa da proteggere:


  • zona perimetrale: composta da barriere perimetrali che coprono muri di cinta e cancellate, assicurando un funzionamento anche su perimetri di centinaia di metri
  • zona esterna: sensori all' aperto per giardini, cortili, ma anche che evitano le entrusioni su balconi e finestre, sirene
  • zona interna: quindi sensori pir passivi, centraline, contatti magnetici e sensori volumetrici

I consumatori richiedono sempre di piú la possibilità di controllare l'impianto d'allarme da remoto, attraverso internet, usando uno smartphone. Per questo motivo le centraline piú grandi, dalla TP8 in poi, sono gestitee da un'apposita app. Con l'applicazione siamo in grado di attivare e disattivare alcune zone; ad esempio se siamo in casa potremo attivare la parte esterna, il giardino o il garage, e disattivare le stanze in cui siamo presenti. Questo per proteggere la casa da intrusioni che potrebbe arrivare dall' esterno.

Altra caratteristica delle centraline Tecnoalarm è che sono totalmente espandibili, possono essere controllate con sistema Digitex, una tastiera di comando collocabile anche all' esterno dell' appartamento.

I sensori che si trovano in catalogo sono di tutti i tipi : a microonde oppure a raggi ingrarossi passivi, o in doppia tecnologia. Arrivano a coprire anche 25 metri di raggio con un angolo di copertura di 120 gradi, mentre i "wide beam" per le barriere perimetrali sono doppi sensori a 6 fasci per proteggere muri di 100 e passa metri.

Conviene Tecnoalarm

a conti fatti stiamo parlando di una grande società con molta esperienza nel campo della sicurezza. Diciamo che ci sono altre marche piú economiche che fanno egregiamente il loro lavoro se ci riferiamo ad un antifurto di un appartamento. La peculiarità dei prodotti dell' azienda di Faenza è che sono modulari, espandibili, chi deve installare un allarme con 20 zone da coprire, lì dove ci sono telecamere di videosorveglianza, varchi che si aprono solo a persone autorizzate, rilevatori interni. esterni, barriere, sensori antifumo. Attenzione al prezzo di vendita che fanno gli installatori sui prodotti Tecnoalarm, cercate di ottenere uno sconto, spendere 3000 euro per una centralina , due sensori, una sirena, un combinatore gsm e 4 contatti magnetici per porte e finestre è tantissimo, anche se c'è l'installazione compresa.

One Response

  1. paolo installatore antifurto napoli 13 settembre 2017

Leave a Reply